MythosLogos 2020. La civetta di Atena, un gioco da vivere.

 

 

Bambine e bambini, dopo aver con attenzione partecipato al primo laboratorio

consistente in una lezione interattiva su: “ l'essere bambini nell'antica Grecia “, condotto da Chiara ed Alessandro, sono approdati al secondo laboratorio, da me proposto e gestito con l'attiva collaborazione di mio marito Antonio.

Dopo aver introdotto i dodici dei dell'Olimpo con relativi simboli, ho invitato i partecipanti a riprodurre i simboli stessi seguendo lo schema di riferimento riportato nella tavolozza olimpica. I disegni prodotti sono stati poi inseriti all'interno di caselle posizionate a terra, costituenti il gioco ( ispirato a quello dell'oca ), che si è avvalso, nel suo svolgimento, di regole facenti riferimento alla personalità e al ruolo degli Olimpi, nonché all'importante funzione mediatrice della civetta di Atena, cui si deve il titolo del laboratorio.

La partecipazione al gioco è durata a lungo ed è stata vissuta con entusiasmo e divertimento.

 

Si ringraziano per la viva partecipazione : Alessandro, Beatrice, Diletta, Francesca, Simone e Stefano, congiuntamente ai loro genitori.

 

Un'immagine del primo  laboratorio: Essere bambini nell'antica Grecia

 

 

Secondo laboratorio: La civetta di Atena

 

 

La struttura del gioco

 

 

 

 

 

I partecipanti traggono ispirazione dalla tavolozza olimpica, prima di procedere alla realizzazione dei simboli...

 

 

...che dalle loro creative mani nascono...

 

 

...e si mostrano prima di essere inseriti in apposite caselle del gioco posizionato a terra 

 

 

il gioco ha inizio...

 

 

...e continua...

 

 

...continua...

 

 

...e termina...

 

 

...con i vincitori